La falegnameria

La nostra falegnameria è un laboratorio di creatività, un luogo in cui si respira ancora l’odore del legno lavorato, dove ogni strumento racconta una storia d’artigianato unica nel suo genere.

Storia

La società Francesconi Massimo & C. S.a.s. nasce da un'esperienza tramandata da padre in figlio, ormai da sette generazioni o forse più, dove si impara l’arte del falegname da piccoli facendo il garzone nella bottega di famiglia. Abbiamo tradizioni molto antiche, infatti, sono stati ritrovati alcuni documenti del 1887 relativi all'impresa “Francesconi Martino”. Da un censimento fatto nel 1861, trovato negli archivi storici del Comune di Lucca, possiamo vedere che già a quel tempo Martino con i figli Placido e Giuseppe esercitavano l'arte del falegname. Ad oggi è Placido che continua l'operosa attività di famiglia, vicino a Piazza S. Michele nel centro storico di Lucca, nonché il figlio con l'impresa "Francesconi Amerigo", anch'essa ubicata nel centro storico in Via delle Chiavi d'oro n.10, dove tutt'oggi si trova.

Continuano con dedizione l’antica tradizione di bottega artigiana anche il nonno dell'attuale titolare, con l'impresa "Francesconi Giuseppe", e il padre Mario che, con la passione e l’esperienza tramandata, prosegue l'opera dei suoi predecessori con l'impresa "Francesconi Giuseppe di Francesconi Mario". Oggi, senza perdere di vista le proprie origini, è Massimo che con competenza e professionalità porta avanti con orgoglio l’attività lavorativa di falegnameria e restauro con la società "Francesconi Massimo & C. S.a.s.".